Home » Persone » Daniela Cuna

Daniela Cuna

Coordinatrice progetto ENEA

Daniela Cuna

Daniela è ricercatrice presso l’ENEA (Ente Nazionale Italiano per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile). Si è specializzata nello studio degli effetti di composti xenobiotici (DDT, DDE, PCB) sui cetacei, pesci, uccelli e insetti antartici. La ricerca condotta presso Enea riguarda lo sviluppo di processi eco-compatibili per la conversione di materiali lignocellulosici, pretrattati con esplosione di vapore, in biocarburanti e di prodotti industriali di alto valore aggiunto. Nel corso degli anni, ha maturato esperienza nella produzione di bioetanolo da biomassa lignocellulosica. In particolare, si è specializzata nel miglioramento dei processi di fermentazione degli zuccheri con miscele di coltura pura e co-culture di lieviti, entrambe con celle libere e cellule immobilizzati in vettori (Ca-alginato e perline PVA, Silica-idrogel biofilm). Ha anche condotto studi sull’inibizione microbica, a causa del pretrattamento con sottoprodotti (acidi organici e aldeidi) ed etanolo.